Località da visitare

Le Cascate del Niagara sono le cascate più famose del mondo che ogni anno accolgono milioni di visitatori. Si trovano sul confine con gli Stati Uniti e quindi è un punto strategico per visitare entrambi gli stati.

Vancouver è sicuramente una metà che mette d’accordo tutti i tipi di viaggiatori, si può sciare al mattino e poi fare un giro di shopping tra i numerosi negozi.

Toronto è una città meravigliosa e cosmopolita, dove in passato si sono trasferiti anche molti immigrati italiani. Se siete amanti dell’architettura la CN Tower è una tappa obbligata.

Banff National Park, situato sulle montagne rocciose canadesi, ha una superficie di 6.641 kmq, nella provincia di Alberta.

Québec City  la capitale dello Stato-città a cui appartiene ed è la città più antica del Nord America. Presenta caratteristiche di matrice europea, soprattutto francesi, e costruzioni tipiche d’oltreoceano, come la muraglia che circonda la città. Fu fondata nel 1600 e oggi conta, compreso l’hinterland, circa 700 mila abitanti. La città alta e la città bassa sono collegate da stradine strette e ripide, su tutti spicca il celebre Chateau Frontenac.

Nahanni National Park Reserve è un parco nazionale, parte dell’Unesco, situato a nord-ovest del Canada, su una superficie di 4.766 kmq. All’interno del parco si trovano le cascate Virginia con un’altezza di circa 90 metri. Il parco, con flora e fauna ricchissime di specie protette, si raggiunge solo con elicotteri e idrovolanti.

Cosa fare

Il Canada offre numerose opportunità di svago sia per gli amanti della natura che per gli amanti delle grandi città.

Si possono fare innumerevoli escursioni sulle montagne, passeggiate e battute di pesca. Per chi ama la vita di città numerosi musei e boutique per lo shopping allieteranno il vostro soggiorno in Canada.

Eventi e festività

1 luglio – Canada Day è il giorno di festività nazionale del Canada, fissato dallo statuto federale per celebrare l’anniversario del British North American Act del 1867;

Il Giorno del ringraziamento è una festa di origine cristiana osservata anche in Canada il secondo lunedì di ottobre, in segno di gratitudine verso Dio per il raccolto e per quanto ricevuto durante l’anno trascorso;

Il Giorno della marmotta (Cerci Day) festa celebrata in Canada il 2 febbraio, e si basa sul comportamento di un esemplare di marmotta americana, Marmota Cerci, un roditore della famiglia Chierchini, diffuso in tali località, al suo risveglio dal letargo.

Le feste religiose seguono il tradizionale calendario cristiano: Pasqua, il Lunedì di Pasqua e il Venerdì Santo le cui date variano di anno in anno; Natale, il 25 dicembre; Santo Stefano, il 26 dicembre.

La Giornata della Regina, il terzo lunedì di maggio;

La Festa Nazionale ( Québec), il 24 giugno;

Il Foundation Day, il primo lunedì di agosto;

Il Giorno della Commemorazione, l’11 novembre;

La Festa del Lavoro, il 1° maggio;

La Giornata del Patrimonio Nazionale, il primo lunedì di agosto;

Il Discovery Day, il terzo lunedì di agosto.

Situazione sanitaria

La sanità in Canada è ottima per quanto riguarda la qualità delle prestazioni mediche, ma dati i costi molto elevati delle prestazioni sanitarie (anche di pronto soccorso), è consigliabile munirsi di una assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle eventuali spese sanitarie (fino a 3.000 dollari al giorno), anche il rimpatrio aereo o il trasferimento del malato.

Fuori dai centri abitati nei mesi estivi  (soprattutto giugno e luglio)  vi è grande presenza di zanzare e di altri insetti. Si consiglia pertanto di munirsi di prodotti repellenti e di antistaminici  per le persone allergiche.

Trasporti e comunicazioni

Per circolare con un veicolo a motore è richiesta la Patente Internazionale, salvo che nei Territori del Nord Ovest dove è  riconosciuta solo la Patente Internazionale secondo la Convenzione  di Ginevra del 1949.

L’assicurazione per la responsabilità civile terzi è obbligatoria. Il massimale minimo in Canada è di 200.000 dollari mentre nel Québec è di 50.000 dollari. Le polizze di assicurazione emesse negli Stati Uniti sono valide in Canada solo se coprono un massimale di almeno di 200.000 dollari.

Guida a destra e sorpasso a sinistra.

Vi sono solamente due autostrade a pedaggio: la Coquihalla Highway, che collega Hope a est di Vancouver a Kamloops, e la Highway 407, una tangenziale di Toronto.  Le numerose altre autostrade sono senza pedaggio.

Sulle strade interne, durante i mesi invernali (da novembre ad aprile), occorre prestare molta attenzione alle condizioni meteorologiche (neve, ghiaccio e temperature fino a -35º) e circolare con autovetture munite di pneumatici da neve. Si suggerisce inoltre, all’atto del noleggio di autovetture, di stipulare una polizza “kasko”.

Nelle grandi città i trasporti sono ottimi e per i collegamenti extraurbani i treni e gli autobus offrono un buon servizio. La linea Maple Leaf collega Toronto e New York.

Sicurezza

Il tasso di criminalità è molto basso. Si consiglia tuttavia di adottare le consuete precauzioni per prevenire i furti.

In caso di viaggio in auto fuori dai centri abitati è sempre consigliabile, in modo particolare durante la stagione invernale, accertarsi che il serbatoio del carburante sia sempre pieno, munirsi di abbigliamento adeguato alle basse temperature, di coperte e di telefono cellulare.

Si segnala che la costa occidentale del Paese (British Columbia) è zona altamente sismica. La costa orientale del Canada (Terranova e Nova Scotia) può essere interessata dagli uragani provenienti dagli Stati Uniti. Inoltre, si consiglia di fare attenzione agli animali selvatici nelle zone adiacenti a foreste e montagne. Si sono verificati diversi casi di aggressioni da parte di orsi anche nelle città.

Passaporto e visti

Dal 15 marzo 2016 gli stranieri esenti da visto, tra cui i cittadini italiani, diretti in Canada per via aerea dovranno munirsi prima dell’imbarco dell’”electronic Travel Authorization” (eTA).

La richiesta dell’eTA dovrà essere effettuata online. A tale fine saranno necessari un passaporto valido, una carta di credito e un indirizzo di posta elettronica.

L’eTA sarà collegata elettronicamente al passaporto del richiedente e sarà valida per cinque anni o fino alla scadenza del passaporto, se questa interviene prima.

Il relativo costo è di 7 dollari canadesi.

Le richieste potranno essere trasmesse da qualsiasi dispositivo connesso ad Internet, inclusi i cellulari e la risposta perverrà di regola dopo pochi minuti, salvo i casi in cui le competenti Autorità canadesi ritengano necessari ulteriori accertamenti.

L’autorizzazione ”eTA” non garantisce, tuttavia, l’automatica ammissione in territorio canadese, che è lasciata alla discrezionalità delle competenti Autorità doganali e di frontiera.

Indirizzi e numeri utili

L’Ambasciata d’Italia a Ottawa
Indirizzo: 275 Slater Street, 21st Floor – Ottawa, Ontario K1P 5H9 CANADA

Tel. +1.613.232.2401

Fax +1.613.233.1484

e-mail: ambasciata.ottawa@esteri.it
Posta elettronica certificata (PEC): amb.ottawa@cert.esteri.it
L’Ambasciata è aperta al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e, il mercoledì, anche nel pomeriggio dalle ore 14 alle ore 16.

Negli orari di chiusura dell’Ambasciata, nel fine settimana e nei giorni festivi, in caso di emergenza comporre il (613) 796-2283 (dall’Italia comporre 001-613-796-2283)

Curiosità

Forse non lo sapevate, ma il Canada è il più grande consumatore mondiale di “mac&cheese” cioè maccheroni e formaggi.

Data la sua natura incontaminata, l’uomo si trova a convivere con diversi animali selvatici ed è usanza comune lasciare le auto aperte per offrire ai passanti una via di fuga o nascondiglio dagli orsi inferociti.

E’ lo Stato che possiede più laghi al mondo. Infatti, il numero di tutti i laghi presenti in tutto il mondo non supera quello dei laghi presenti sul territorio canadese.

Gastronomia

Non esiste una cucina tipica canadese, la gastronomia del Canada raccoglie un insieme di ricette importate dai coloni europei, in particolare dai francesi.

Una tradizione tipica del Canada è quella del brunch della domenica mattina, un pasto a metà strada tra la colazione e il pranzo.

Il Canada è famoso per il suo pesce: le sue acque sono ricchissime di crostacei e di pesci sia di mare che di acqua dolce. La carne è di buona qualità, poiché proviene da animali allevati nelle praterie incontaminate.

Un prodotto tipico canadese è il famoso “ Maple Syrup”, lo sciroppo d’acero