Trasporti e comunicazioni

L’Honolulu International Airport (HNL), sull’isola di Oahu, è il principale aeroporto del Pacifico e uno scalo intermedio per molti aerei in volo tra gli Stati Uniti continentali e l’Asia, l’Australia, la Nuova Zelanda e il Pacifico meridionale.

Le isole sono collegate tra loro da numerosi voli interni in partenza da Honolulu (Oahu) e diretti a Lihue (Kauai), Kahului (Maui), Kona e Hilo (Hawaii). La principale compagnia è la Hawaiian Airlines; i servizi per i pendolari sono gestiti dalla Island Air e dalla Air Molokai. Esiste anche un servizio di traghetti tra Lahaina (Maui) e Manele (Lanai), e tra Lahaina e Kaunakakai (Molokai). Oahu è l’unica isola che può essere esplorata in modo soddisfacente con gli autobus pubblici. Maui, la Big Island e Kauaʻi hanno un servizio poco frequente tra le città principali e con una scarsa copertura delle mete turistiche. Per girare le altre isole è necessario noleggiare un’auto. Alle Hawaii si guida a destra ed è considerato sconveniente suonare il clacson, se non per motivi di sicurezza. La bicicletta è un ottimo mezzo, ma preparatevi a salite e a stradine molto trafficate.