Cosa fare

Ciascuna isola offre un assortimento di attività legate in particolare alle spiagge e al mare.

L’ isola di St. Thomas ha le migliori spiagge dei Caraibi tra cui quella più famosa è la Magens Bay, mentre nella parte meridionale dell’isola si trova la più tranquilla Limetree Beach ideale per giocare a frisbee.

A ovest della Magens Bay si trova la Hull Bay ideale per praticare il surf.

I surfisti potranno infatti sfruttare le alte onde del tratto che si estende dalla costa settentrionale di St. Jhon a quella orientale di St. Thomas.

La bella Cruz Bay collocata sull’isola di St. John, invece è il posto preferito dai fotografi che sono alla ricerca di sfondi esotici nonché qui è possibile praticare lo snuba uno sport a metà strada tra l’immersione e lo snorkelling; chi lo pratica, lo snuber, è attaccato, attraverso un lungo tubo, ad una bombola di ossigeno che permette la respirazione.

Il Virgin Islands National Park sulla medesima isola, offre escursioni su sentieri rocciosi e ripidi, alcuni dei quali attraversano le piantagioni di canna da zucchero e raggiungono tre vette, tra cui quella più alta è la Bordeaux Mountain che raggiunge i 385 m di altitudine.

Le vere e proprie immersioni ed esplorazioni sottomarine si consiglia di effettuarle al largo della costa nord-orientale di St. Croix, dove si trova la barriera corallina di Buck Island.

Infine, coloro che preferiscono visitare le isole in barca possono affittare un’imbarcazione nel porto di Red Hook sull’isola di St. Thomas, a Christiansted sull’isola di St Croix, e alla Cruz Bay sull’isola St John.

 

Eventi e festività

A St.Croix dal JUMP UP del 27 Novembre alla celebrazione del CRUCIAN CHRISTMAS FESTIVAL un mese di Carnevale dall’Avvento, all’ Epifania un’ottima occasione per partire e godersi queste giornate di feste balli e divertimento.

A St.Croix il clima invernale è semplicemente perfetto, le spiagge naturalmente belle, i cocktail al rum incredibili grazie a due distillerie locali. La maggiore isola dell’arcipelago delle Isole Vergini Americane fa la differenza e ne va orgogliosa proponendo avventura, storia, antiche tradizioni coloniali sature di cultura afro-caraibica, patrimoni architettonici e naturalistici protetti dallo US National Park Service oggi National Historical Park e National Monument, oltre a gustosa cucina, fantastici fondali per immersioni e miriadi di percorsi biking attraverso colline, campagne coltivate, foresta tropicale, litorali e Plantation Homes.

Enjoy the Parade l’11 Dicembre inizia il CHRISTMAS CRUCIAN FESTIVAL: la somma di tutti gli elementi della tradizione, in un mix culturale che da 60 anni miscela Africa-Caraibi-USA in musica, danza, arte, gastronomia, “regalia” con il celeberrimo Carnevale di St.Croix. Pulsano le tradizioni Africane del 1800, quando agli schiavi neri era consentito festeggiare Natale e Fine Anno. Dal 1952 questa festa è un’istituzione a St.Croix. Questa volta la città regina del carnevale è FREDERIKSTED, ove si concentrano gli eventi che si espandono in tutti gli angoli dell’isola.

Celebrazioni serali e notturne, talenti musicali e band, parate sfavillanti, i dignitari Principe & Principessa del Carnevale (13 Dicembre) ed i mercatini degli artigiani e della gastronomia il St.Croix Carnival Village con apertura il 26 Dicembre.

Il 30 Dicembre ha luogo il J’ouvert, il 1 gennaio la Children’s Parade e il 2 gennaio la famosa Adult’s Parade: insieme chiudono un mese intero di festival, con tutta la potenza della cultura Crucian che si unisce in gruppi di danza attraverso le strade isolane in parate festose con regalie sontuose di brillantini, piumaggi variopinti nei costumi fatti a mano.