Cosa fare

Le acque della Repubblica Dominicana sono perfette per praticare qualunque tipo di sport acquatico. La maggior parte degli alberghi è dotata di centri per l’attività sportiva, con ampie possibilità di scelta a seconda dei propri gusti. Tra gli sport più praticati troviamo: il motosci, la vela, il windsurf ed il motoscafo.

Le sue spiagge sono luogo ideale per lo svolgimento annuale dei tornei di windsurf nelle acque di Cabarete; qui hanno sede scuole di sport acquatici riconosciute a livello internazionale.

Per gli amanti dell’avventura è possibile cimentarsi in una gita in gommone attraverso le regioni montuose del Nord, fra le alture e le verdi campagne.

Gli affascinanti fondali corallini della Repubblica Dominicana sono perfette per le immersioni subacquee. La bellezza sta nel fatto che questo tipo di attività può essere praticata tanto da esperti, quanto da principianti; esistono, infatti, numerose scuole per sub, perlopiù negli alberghi stessi, che offrono corsi a tutti i livelli.

Chi visita la località di Boca Chica non può lasciarsi sfuggire l’occasione di fare immersioni nel Parco Nazionale de La Caleta, considerato uno dei cinque migliori punti di tutti i Caraibi per le attività di sub; in questi fondali si possono ammirare i relitti delle navi “Hickory”, “El Limòn” ed “El Capitàn Alsina”.

Un altro sport molto adatto da praticare su queste terre è il golf. Questo sport rappresenta una delle principali attrazioni turistiche, per cui ogni anno migliaia di persone si recano sin qui per sfruttare i suoi campi da golf progettati da noti architetti nel pieno rispetto della natura, in un contesto di belle spiagge, colline e laghi.

Il baseball è uno degli sport più diffusi in tutto il territorio ed è considerato il re degli sport. I Dominicani sono universalmente conosciuti per la loro forte presenza in squadre di baseball a livello mondiale.

Nella stagione invernale che va da Novembre a Gennaio si svolge il tradizionale campionato di baseball al quale partecipano giocatori noti in ambito sia nazionale che internazionale.

Ogni anno, ad aprile, nelle zone di Cabeza de Toro e Boca de Yuma a Higuey, si celebra per tradizione il torneo internazionale di pesca del pescespada.

Il Paese può inoltre vantare un ippodromo chiamato Quinto Centenario, situato fra l’aeroporto Las Américas e la città di Santo Domingo.

Eventi e festività

31 dicembre- 1º gennaio si festeggia il Capodanno (Año Nuevo).

6 gennaio si festeggia l’Epifania (Día de Reyes).

21 gennaio si festeggia la Nostra Signora di Altagrazia     (Virgen de la Altagracia).

26 gennaio si festeggia Nascita di Juan Pablo Duarte        (Día de Juan Pablo Duarte).

27 febbraio si festeggia Festa dell’Indipendenza (Independencia Nacional).

1º maggio si festeggia la Festa del lavoro (Día del Trabajo).

27 maggio si festeggia la Festa della mamma        (Dia de la Madre).

Corpus Domini (Jueves de Corpus) – 60 giorni dopo il giorno di Pasqua.

16 agosto si festeggia la Restaurazione   (Día de la Restauración  ).

24 settembre si festeggia la Madonna della Mercede        (Virgen de las Mercedes).

6 novembre si festeggia la Prima costituzione dominicana (Día de la Constitución).

25 dicembre si festeggia il Natale (Día de Navidad).