Località da visitare

L’attività principale è l’immersione subacquea o quantomeno lo snorkelling. Le isole offrono alcuni dei migliori siti caraibici per questo tipo d’attività, specialmente lungo il cosiddetto “muro”, la parete di una fossa sottomarina profonda 2100 m che separa Grand Turk e Salt Cay da East e South Caicos. Anche a South Caicos si possono fare bellissime immersioni, e vedrete sicuramente molte specie pelagiche, come aquile di mare, razze dell’Atlantico e squali. Tra le migliori immersioni di Salt Cay vi segnaliamo Wanda Lust, famosa per le sue acque ricche di plancton che richiamano balene e aquile di mare; Kelly’s Folly, giardino di coralli dai morbidi declivi e l’Endymion, il relitto di una nave da guerra inglese del XVIII secolo scoperta in un canyon corallino e ancora dotata di cannoni. Turks e Caicos sono anche l’ideale per ammirare le grandiose balene gobbe dell’Atlantico (megattere) che ogni anno tra gennaio e marzo migrano verso il golfo caldo di Providenciales per l’accoppiamento.

Cosa fare

Le isole Turks e Caicos offrono molteplici opportunità di divertimento: le meravigliose spiagge e lo splendido mare permettono di conciliare relax ed avventura, soprattutto per chi ama gli sport. Tra le cose da fare, da non perdere la migrazione delle balene gobbe dell’Atlantico e le immersioni per ammirare i vecchi galeoni che sono affondati nei vari secoli. Per gli amanti della vita notturna, non mancano i locali notturni, ubicati proprio lungo le spiagge.

Eventi e festività

1 gennaio: Capodanno
12 marzo 2007: festa del Commonwealth
6 aprile: venerdì Santo
21 marzo 2008: Pasqua
23 marzo 2008: Lunedì di Pasqua
24 marzo: Festa degli eroi nazionali
11 giugno: Compleanno della regina
Luglio: Festival d’estate di Provo (regate, parate, elezione di Miss Turks e Caicos)
Agosto.
Carnevale e musica reggae a Grand Turk.
6 agosto 2007: Festa dell’Emancipazione
8 ottobre: Giorno di Cristoforo Colombo.
24 ottobre: Giorno dei Diritti dell’uomo.
25 dicembre: Natale.
26 dicembre: Boxing day.

Trasporti e comunicazioni

Sulle isole non c’è un significativo sistema ferroviario. Invece il sistema stradale si snoda per 121 km di cui solo 24 km asfaltati. Sono attivi 8 aeroporti di cui 3 con piste più lunghe di 1.500 m, 1 tra 1.000 e 1.500 m e 2 con piste lunghe meno di 1000m. Queste ultime hanno piste d’atterraggio non asfaltate.

Le isole sono collegate con Londra (British Airways), con gran parte delle città americane e con il Canada. I collegamenti aerei interni sono assicurati dalla Air Turks and Caicos che effettua anche voli per Haiti, Bahamas, Repubblica Dominicana e Giamaica.

Sono presenti anche due porti: Grand Turk e Providenciales.

 

Situazione sanitaria

Non è obbligatorio alcun vaccino ed è inutile sottoporsi ad un trattamento antimalarico. Bevete acqua in bottiglie sigillate e verificate che la carne e le verdure siano cotte. La frutta deve essere sbucciata. Scegliete una buona polizza assicurativa con opzione di rimpatrio. L’ospedale di Grand Turk offre l’assistenza migliore (è l’unico ad assicurare un servizio di pronto soccorso). A Providenciales, potrete fare affidamento sulla MBS Medical Clinic e sul New Era Medical Centre.

Passaporto e visto

È necessario e sufficiente un passaporto in corso di validità. I cittadini dell’UE non hanno bisogno di un visto per soggiorni di una durata di 30 giorni (rinnovabile una sola volta). Ogni viaggiatore dovrà pagare una tassa di 23 $US al momento della partenza.

Indirizzi e numeri utili

Ufficio informazioni di Turks e Caicos
PO Box 128. Front Street, Cockburn Town, a Grand Turk. Isole di Turks e Caicos. Tel.: (001 649) 94 62321.
Fax: (001 649) 94 62733.
Email: tci.tourism@tciway.tc
Ufficio informazioni Turks e Caicos
Stubbs Diamond Plaza, Providenciales. Isole di Turks e Caicos. B.W.I. Tel.: (001 649) 946 4970. Fax: (001 649) 941 5494.

Gastronomia

La cucina è quella creola, che nasce da secoli di incontro della cucina indiana, spagnola e inglese, con piatti che sono soprattutto a base del fresco pesce delle acque che circondano l’isola, cotto arrosto e consumato con fagioli o riso. Ottimi anche i frutti di mare e i crostacei, così come la frutta da cui si ottengono succhi eccellenti. Tra le bevande si consumano prevalentemente la birra e il rum.

Sport

Sulle isole si possono praticare una vasta gamma di attività, tra cui wakeboard, sci d’acqua, wakesurfing, sci nautico a piedi nudi, slalom sci nautico, wakeskate, tubi e lo snorkeling.